Le APP comunali si stanno rapidamente diffondendo e offrono agli amministratori nuove opportunità per comunicare meglio con i cittadini e dare loro innovativi servizi.

Su Garanteprivacy.it è pubblicato un intervento del Presidente Antonello Soro inviato il 12 gennaio 2019 a “Il Foglio”, dedicato all’APP economy e ai rischi rappresentati da quelle applicazioni che, per fini commerciali, copiano dati conservati da un utente sul proprio smartphone. Soro ha preso come esempio le APP che attingono alla rubrica telefonica, dove un utente memorizza informazioni di altre persone che non possono dare o negare il consenso alla diffusione dei propri dati.

Questa riflessione fornisce l’occasione per affermare che non tutte le APP comunali sono uguali: l’APP “Comune Smart” è realizzata per essere conforme al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) e il titolare del trattamento dei dati (l’Ente) opera nella consapevolezza di tutelare e servire i propri utenti nel migliore modo possibile.

Le APP comunali si stanno diffondendo rapidamente e alcune aziende si sono avvicinate a questo mercato creando prodotti non completamente adatti alle esigenze della pubblica amministrazione. Internavigare srl invece ha posto grande cura nella realizzazione dell’APP “Comune Smart” ed è disponibile a mostrare agli amministratori pubblici la qualità del servizio offerto e la conformità al GDPR.

Contattaci

Per informazioni:
telefono: 031 890624
email: info@internavigare.com